Sottoprogetto Antibiotic Stewardship Programs (ASP)

Il sottoprogetto Programmi di stewardship (ASP) è stato avviato nell’ottobre 2016 sotto la direzione del dott. Michael Osthoff, che nel gennaio 2017 ha assunto un nuovo incarico quale vice primario e ha perciò potuto seguirlo solo fino a dicembre 2016. Da febbraio 2017 il sottoprogetto vede alla propria testa la dott. Julia Bielicki.

Gli obiettivi di questo sottoprogetto sono la valutazione e la verifica sistematica di direttive nazionali e internazionali già esistenti per lo sviluppo di programmi sull’ approccio corretto alle sostanze antimicrobiche. L’intento è quello di poter formulare criteri dettagliati per lo sviluppo di tali programmi nell’ambito della sanità pubblica e delle istituzioni svizzere, che siano in grado di trovare applicazione sia in campo ambulatoriale, sia in quello stazionario.

Elaborazione di moduli ASP
Nell’ambito di questo sottoprogetto sono state definite le tematiche descritte di seguito:

1. Identificazione e analisi delle attività di AS già esistenti in Svizzera

Tra ottobre e dicembre 2016, dopo una ricerca bibliografica, il dott. Michael Osthoff ha svolto un sondaggio elettronico sulla situazione negli ospedali svizzeri (incluse l’identificazione di ‹punti deboli› e la raccolta di aspettative e di eventuali ostacoli presenti in relazione all’implementazione di ASP). I risultati sono stati pubblicati in «Swiss Medical Weekly» nell’ottobre 2017. Un’ampia serie di colloqui strutturati con soggetti interessati selezionati hanno mostrato come numerosi ospedali siano già in grado di svolgere determinate attività. In vista dell’ampliamento delle attività di AS sussistono tuttavia delle difficoltà a livello di risorse di personale e IT. A mancare è pure una possibilità di monitoraggio del consumo di antibiotici di facile interpretazione per i singoli centri.

2. Panoramica e rappresentazione esemplificativa di attività di AS su scala mondiale

Entro fine 2017 si intende raccogliere in un rapporto le informazioni raccolte concernenti l’implementazione su scala nazionale di attività di AS in Australia, Canada, Francia, Germania, Gran Bretagna, Norvegia, Nuova Zelanda, Olanda, Svezia e Stati Uniti e di verificarne  gli obiettivi in funzione della rilevanza e dell’applicabilità in Svizzera. In sintesi, le attività di AS vengono pianificate e applicate in modo adeguato alle circostanze nazionali. Sulla base dei piani di intervento nazionali valutati andrà tenuto conto in particolare dei seguenti aspetti e ambiti:

  • l’introduzione di misure obbligatorie invece che volontarie;
  • la definizione di obiettivi nazionali (p. es. la riduzione del ricorso ad antibiotici a largo spettro per una determinata estensione);
  • la riunione delle attività di singoli ospedali nel quadro di un programma nazionale;
  • le opportunità di sostegno in relazione all’adeguamento, allo sviluppo e all’interconnes-sione di strutture IT a livello cantonale e federale;
  • l’inclusione nel campo dell’AS di una formazione medica continua.

3. Monitoraggio dei dati sull’uso e la resistenza agli AB in ambito  ospedaliero

Il monitoraggio dei dati sull’uso e la resistenza agli antibiotici in ambito ospedaliero è sviluppato in stretta collaborazione con Anresis. Questo prevede l’inclusione di determinate attività nelle funzioni di routine di Anresis, cosí da poterle svolgere nella maniera piú efficiente possibile. Dei progetti pilota dedicati al monitoraggio del consumo di  antibiotici, in akbito ospedaliero, come pure all’utilizzo ottimale dei dati del monitoraggio  delleresistenze agli antibiotici di Anresis  sono già in atto e dovrebbero concludersi entro la fine del 2018.

4. Sviluppo di componenti/moduli AS

Sulla base delle conoscenze ricavate dalle tematiche citate in precedenza è previsto lo sviluppo di 5-8 componenti/moduli AS da potersi utilizzare su scala nazionale. Lo sviluppo delle componenti AS avrà luogo in stretta collaborazione con l’intero gruppo del SP «Programmi stewardship». Le componenti/i moduli cosí elaborati saranno probabilmente disponibili sottoforma di raccomandazioni con indicazioni precise circa la loro implementazione. Si prevede che le componenti/i moduli così elaborati saranno disponibili sotto forma di raccomandazioni scritte con indicazioni precise circa la loro attesa implementazione.

5. Elaborazione di una proposta di implementazione per moduli AS

Nell’ambito del SP «Programmi si stewardship» verrà elaborata una proposta concernente l’implementazione di componenti/attività di AS. La responsabilità della loro attuazione sarà assunta dalla SSI.

Contatti: dott. Julia Bielicki

 

Sottoprogetto Linee guida per la prescrizione

Sottoprogetto Prevenzione e controllo di agenti patogeni multiresistenti