CAUTI Intervention

Swissnoso sta attualmente stabilendo un modulo di intervento insieme a Sicurezza dei pazienti Svizzera per ridurre le infezioni delle vie urinarie associate al catetere (CAUTI) e le complicazioni non infettive.

In Svizzera, dal 2015 al 2018, la fondazione Sicurezza dei pazienti Svizzera insieme a Swissnoso ha realizzato un programma pilota intitolato «progress! Sicurezza nel cateterismo vescicale». Nell'ambito di questo programma pilota, è stato sviluppato e testato un pacchetto di interventi per la riduzione delle infezioni delle vie urinarie associate al catetere (CAUTI) e delle complicazioni non infettive, che comprendeva le tre misure 1) elenco di indicazioni basato sull'evidenza per i cateteri vescicali, 2) revisione quotidiana della necessità del catetere vescicale (rivalutazione) e 3) formazione del personale sul posizionamento e la gestione dei cateteri vescicali.

Sulla base delle esperienze del programma pilota, Swissnoso sta creando, in collaborazione con la fondazione Sicurezza dei pazienti Svizzera, il modulo d'intervento «CAUTI Intervention», che insieme al modulo «CAUTI Surveillance» è destinato a servire alla prevenzione di questo tipo di infezioni nosocomiali. L'obiettivo è quello di fornire agli ospedali un pacchetto completo per la prevenzione delle CAUTI. Il progetto è sostenuto finanziariamente dall'Ufficio federale della sanità pubblica.

Ulteriori informazioni: Perspectives : Informations sur le module prévu « CAUTI Intervention » / Ausblick: Information zum geplanten Modul «CAUTI Intervention» (presentazione del progetto del 31 agosto 2021)